username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lerri Baldo

in archivio dal 19 mar 2007

19 luglio 1980, Rovereto (TN)

22 giugno 2009

I tuoi occhi

Partire con te per un viaggio senza terra
sfiorare le ombre degli alberi alla sera
e baciarci
ad ogni passaggio di fulmari argentati
nel cielo.
Partire stringendo la tua mano,
respirando la tua pelle,
imparando giorno dopo giorno
la dolcezza del tuo corpo
fino a mischiare il sapore delle stelle
con le essenze delle nostre labbra.
Annullare i nostri sensi
lungo gli incanti della notte
e scambiare gli orizzonti delle nuvole
per confonderci
-dentro a un brivido solo.

 

Partire per un viaggio senza terra,
confidare ogni cosa al tocco lieve delle tue dita,
ascoltare ogni tuo desiderio,
il racconto di ogni tua insicurezza,
sciogliere ogni ansia
dal tuo piccolo cuore.
Scappare lontano,
volare le distanze fra l’oceano e la sorte,
sbrogliare ad uno ad uno i tuoi capelli,
guardarci sul  fondo degli occhi
e trovare la fine
-di ogni umana paura.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento