username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lerri Baldo

in archivio dal 19 mar 2007

19 luglio 1980, Rovereto (TN)

19 giugno 2009

Inatteso

Il tocco della tua mano sulla mia schiena,
inaspettato come le parole di vento
che scendono la lingua di un ghiacciaio d’estate.
Tu riaccendi e spegni le luci
di un palazzo di angeli in festa,
suggestione dei tuoi capelli arricciati,
della frangia che giunge a contornare i tuoi occhi;
perché riluca qualche cosa di più grande
- dell’onnipotenza del cielo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento