username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lillo Sergi

in archivio dal 01 mar 2017

Melito di Porto Salvo (RC) - Italia

mi descrivo così:
Mi è piaciuto sempre scrivere e soprattutto versi rimati (anche in vernacolo) e questo l'ho messo in pratica quando, in convalescenza a causa di un grave incidente, per far passare quel tempo lunghissimo senza alcun movimento fisico, comprai un pc per tenere "in movimento" almeno la mente.

30 ottobre 2017 alle ore 18:48

Eolo, l'amico dio del vento

Sempre incontrar ti volevo 
Del tuo aspetto tanto gioire
Pensarti non mi bastava
Potevo io certo morire 

Ancora non scrivevo poesie
Come adesso per parlarti
Di questi miei schietti versi
La testa colmarti

Sempre un amico ho avuto 
Èolo dio forte del vento
Proprio vero e sincero 
Tutto con lui sento

Anche le nuvole incalzando
Veloce la tua voce mi portava 
Che come il tuo viso...così dolce 
Così...pulita mi arrivava 

Anche le nuvole incalzando
Stelle infuocate veder mi fece 
I tuoi occhi ricordandomi
Così belli vivi e neri...come la pece

Certa era una cosa sola
Che tantissimo ti volevo 
Che tantissimo ti voglio
Che senza te certo non esistevo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento