username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lillo Sergi

in archivio dal 01 mar 2017

Melito di Porto Salvo (RC) - Italia

mi descrivo così:
Mi è piaciuto sempre scrivere e soprattutto versi rimati (anche in vernacolo) e questo l'ho messo in pratica quando, in convalescenza a causa di un grave incidente, per far passare quel tempo lunghissimo senza alcun movimento fisico, comprai un pc per tenere "in movimento" almeno la mente.

04 aprile 2017 alle ore 11:30

Preghiera a Dio

Pensarti... che piacere 
Anche parlarti... sognarti
Senza pretese
Immaginando l'abbracciarti 
Il baciarti ammaliato 
Da magici e scuri occhi 
Accarezzarti...che piacere
Anche immergere le mani
In quei bei capelli 
Neri alteri
Quanto quelli di un cavallo nero 
Un bene che non capivi
Che lo scrivevo 
Anche se la morbida mano
Appena ti sfioravo
Una preghiera costante a Dio...
Starti sempre vicino...
Che infinito piacere!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento