username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lillo Sergi

in archivio dal 01 mar 2017

Melito di Porto Salvo (RC) - Italia

mi descrivo così:
Mi è piaciuto sempre scrivere e soprattutto versi rimati (anche in vernacolo) e questo l'ho messo in pratica quando, in convalescenza a causa di un grave incidente, per far passare quel tempo lunghissimo senza alcun movimento fisico, comprai un pc per tenere "in movimento" almeno la mente.

02 ottobre 2018 alle ore 17:31

Silenzio imprevisto ed odiato

Ti amavo da sempre
Adesso in spazi bianchi 
Scrivo nel silenzio
Quanto mi manchi

Ogni giorno che passa
Come ad un tacito patto
Questo silenzio si rafforza
Non essendoci il contatto

In questo continuo silenzio
Così rimbombante
Il battito del mio cuor
Tuona anch’egli costante

In questo triste silenzio
Gioia mai più ci sarà
Nei tuoi bei occhi si vedeva
Sol il mio cuor l’avvertirà

In questo indegno silenzio
Imprevisto e odiato 
Son così sofferente
Dai ricordi straziato

Nel silenzio avvolgente
Forse mai più ti troverò
Ti cercherò però sempre
Questo certo io farò

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento