username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luca Gamberini

in archivio dal 29 apr 2008

30 maggio 1967, Bologna - Italia

segni particolari:
Mi sono fatto da me, raramente in compagnia.

mi descrivo così:
Chi siamo ce lo dice l'avverso, chi non siamo ce lo dice lo specchio.

17 agosto 2011 alle ore 17:23

Randagismo

Non abbandonarmi.
Sono uno di quei cani
che non sanno dove andare,
liberi
solo di morire.

Dove vivo io
non c’è Dio
ci sei tu
e non ha senso
perder tutto questo tempo.

Non abbandonarmi.
Non ti ho mai vista ridere,
insegnami
a cercare,
esiste nei tuoi sogni
un colle che scende fino al mare.

Non abbandonarmi.
Meno mi guardi più mi fai male
non ti ho mai vista piangere,
insegnami
a raccogliere il tuo sale.

Silente
apri il mio sguardo
corto come un collare,
lungo quanto un guinzaglio
il mio nome sei tu.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento