username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lucia Piombo

in archivio dal 13 ott 2008

18 settembre 1952, Terni

mi descrivo così:
Amo la bellezza in ogni sua forma... parole... note... natura... proporzioni perfette del creato... L'arte mi suggestiona profondamente, e la poesia m'addolcisce il cuore.

13 ottobre 2008

Dimmi…

Se lo sai, dimmi,
dimmi cos’è quest’ansia
che brucia tutte le cose
al sorgere del sole…
Questo stupore acceso,
guizzo di vita sulle sonnolente campagne,
sui tetti, sulle foglie
che cominciano a cedere
all’autunno, protestando,
urlando per la forza del vento
che, ignaro,
le strappa alla vita.
E ancora qualche pallido verde
si confonde al giallo
e cede riluttante ai rossi forieri
di  morte.

 

Dimmi perché,
perché nella luce accesa
si vive ancora, si trema, si sogna
e il vento è lì
a scuotere, a strappare,
contro la volontà
tenace
di resistere.

 

Basterebbe cedere,
invece.
Si dovrebbe.
Sarebbe dolce arrossare e morire così,
nel vento,
in un alba che s’accende
per il resto del cielo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento