username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Ronchetti

in archivio dal 29 set 2018

03 novembre 1962, Taranto - Italia

mi descrivo così:
Non ho esperienza letteraria pregressa. Libero pensatore, poeta, appassionato di arte, musica, cinema (e altro ancora) nonché "venditore di parole" (in genere, però, alle belle donne, ed anche a quelle meno belle, le regalo!) a cui piace scrivere di tutto - e su tutto: cittadino del mondo intero!

05 giugno alle ore 16:40

Ti ricordo Anna

                                                                                  a: mia sorella.

Ti ricordo mia tenera Anna
sorella
quando d'inverno sotto la pioggia
correvi a scuola
il sorriso sulle labbra
i libri sotto il braccio
niente importava
ti ricordo mia tenera Anna
sorella
quando sfidando il sole allegro
correvi a scuola
il viso pallido
un fiore tra i capelli
i libri sotto il braccio
la speranza in mano
niente importava
ti ricordo mia tenera Anna
sorella
quando al meriggio
tornavi a casa
la gioia negli occhi (portavi)
i vestiti semplici dell'arcobaleno
tornavi a casa mia tenera Anna,
alla tua casa
niente importava
tornavi a casa 
dalla tua famiglia
al tuo rifugio speciale
niente importava
ti ricordo mia tenera Anna
sorella
quando alla sera
dipingevi
felice e serena nella tua stanza
niente importava.
Ti ricordo mia tenera Anna
sorella
quando d'estate
sulla spiaggia rovente
dolcemente tu, dopo il bagno
mi asciugavi (io tremante e bambino)
niente importava.
Allora mi bastavano
cinque minuti di te
sono cinque minuti
la vita è eterna
in cinque minuti
niente importava
(allora)
mi bastavano
soltanto 
cinque minuti di te.

liberamente tratta da: "Te recuerdo Amanda"/"Ti ricordo Amanda", brano scritto dal compagno cileno Victor Jara, morto a Santiago per la libertà; inserito nel 33 giri "Gracias a la vida"/"Here's to life", di Joan Baez. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento