username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Rosario Capaldo

in archivio dal 29 set 2018

30 agosto 1955, Potenza - Italia

11 gennaio alle ore 11:52

La felicità

E pensare che d’essa  t’accorgi
lì, nel rimpianto, sì,  quando ormai
indossato  l’abito più bello  svolta  e se ne va.
Vorremmo, evidentemente,  che fosse immenso il rumore
del suo palesarsi, invece,  spesso la delusione
è tanta.
 Crediamo di non viverla,
abbiamo  sensi spesso offuscati,
ottusi , insensibili alla meraviglia del semplice.
 
Inconsapevoli felici!
 
Se sol  mi fossi lasciato andare…
Se sol avessi la noia  abbandonato …
Se sol avessi cercato d’evitare il dolore…
Dimenticare, immaginare , sognare
e  poi scoprire  nel cuore di chi ti ama
la vera felicità e condividerla.
Allora io …son felice.

Luciano Capaldo

***Sii il miglior giudice della tua stessa felicità. (Jane Austen)***

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento