username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Tarabella

in archivio dal 20 ott 2008

10/01/19?7, Viareggio

segni particolari:
Sognatore di lungo corso, fuori dall'ingranaggio come il chicco di caffè caduto sul tavolo. Pesce fuor d'acqua e dalla boccia di vetro. Il più grande poeta di tutti i tempi. Anche quelli supplementari!

mi descrivo così:
Stupefatto dal tempo e dalla vita. Innamorato della poesia fino ad abusare di lei violentandola in tutte le posizioni meno quella del missionario.

10 novembre 2008

Frustrazione dell'ego esibito

IO IO IO IO IO io io ioio
io io io IOIOIOIOIOIOIOIOIO 
(non ti basta ancora?)
ioioioioioIOIOIOIOIO+IO
(uffa!!! Ora smetto...mi sono rotto!!!)
Hai visto? Ora sei soddisfatto? Non è cambiato niente.
Continui a non esistere.
Puoi ripeterlo cento, mille, quattordimisettecentoventitre volte
o fino a quando ti resterà l'ultimo filo di voce
e nessuno ti vedrà, neanche un cane ti scolterà.
Cosa ti aspettavi? Che tutti pendessero dalle tue labbra?
Dietro a quel pronome non c'è nessuno.
O meglio, ci sei tu ma è COME  se non ci fosse anima viva.
Forse, facendo un passo avanti
provando con un  NOI molto GROSSO...
Ma ci vuole fortuna.


Da "La prostituzione nel mondo delle cimici"

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento