username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lucillo Dolcetto

in archivio dal 10 ago 2013

17 ottobre 1932, Pincara - Italia

segni particolari:
Coniugato, pensionato, padre di quattro figli e nonno di cinque nipoti. Appassionato di musica (lirica in particolare) e pure modesto autore di brani musicali di carattere religioso.

02 marzo 2014 alle ore 15:44

SENSAZIONI

Nel mattin, lo splendore
del sole nascente
offusca delle stelle
il notturno chiarore.
Anche sfuma, al calore,
quella nebbia leggera
che, restando sospesa,
riduceva 'l tepore.
Poi che il sol è più alto
nel cielo sereno,
tutto questo, d'intorno,
acquista più risalto.
Nel bosco, la fronda
stormisce nel vento
che, intanto, s'è alzato
e ingrossa pur l'onda
che nel ruscello
scorreva tranquilla
ed ora più vispa
appar d'un monello.
Quste le sensazioni
che a Primavera
si posson provare,
nonchè l'emozioni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento