username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luigi Ippolito

in archivio dal 29 mar 2013

29 agosto 1984, Napoli - Italia

14 maggio 2013 alle ore 12:17

Voci di Angeli

Ricordo ancora i giorni,
quando credevi d’essere parte di me,
quando dicevi di amarmi, ma in realtà era
un ossessione quel sentimento, null’altro.
Eppure la mente s’illudeva,
tanto la tua quanto la mia,
poiché storditi dai nostri sensi
non riuscivamo più a comunicare.
Eppure era bello sentire la tua pelle
Sulla mia, scivolare l’uno nell’altra,
e stringere le dita sul tuo collo era come
sentire le voci degli Angeli.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento