username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 10 apr 2008

Luigia Torrusio

01 marzo 1978, Agropoli

elementi per pagina
  • 15 maggio 2008
    Maschere

    Storditi soffochiamo
    Nello spazio senza tempo
    Di un dolore senza senso
    Che macina i pensieri.


    Quei sogni più sinceri
    Di tante pallide realtà
    Sono mezze verità
    In sembianze travestite.


    Sono maschere proibite
    Che ci coprono la faccia
    Nella nostra impari caccia
    Alla chiave di lettura.


    Un errore di natura
    Che nessuno ci ha spiegato
    Che la vita ci ha insegnato
    ed in sogno regnerà. 

     
  • 10 aprile 2008
    Attimi di noi

    Attimi di noi
    danzano sul filo di brividi sublimi.
    Nascono suoni leggiadri
    dove giacevano rocciosi silenzi.
    Scalinate volanti solcano il cielo,
    tunnel infiniti nel traboccante vuoto.


    Attimi di noi
    disegnano sentieri stellati,
    briciole di eternità
    che sfidano galassie e buchi neri.
    Paradisi distanti…
    O distanze paradisiache!


    Cespugli fioriti punteggiano sterminate distese.
    Così assolate. Inesplorate.
    Ombre ricamate fra drappi luminosi,
    i nostri passi vicini come binari di colore.


    Nella terra dei giganti,
    la giostra del tempo ci rapisce nel vorticoso centro,
    noi attivi spettatori del miracolo perfetto
    a cui siamo stati eletti.


    Attimi immortali proiettati su di noi.
    Corsa inarrestabile verso l’estasi.
    E sentiamo. Respiriamo. Viviamo.


    Noi soli.


    Davvero.