username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Saya

in archivio dal 05 dic 2005

03 aprile 1953, Buenos Aires - Argentina

31 ottobre 2012 alle ore 19:02

scelta

giocavamo a testa o croce
come se dovesse cadere la zucca
dell’antico imperatore
o nux kai hemera,
o giorno o notte,
lo spegnersi nel buio quotidiano.
cosa cambiava, poi ,
nella stupida casualità
dell’esito?
potendo scegliere,
il gioco del carrello al supermercato
era vivere.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento