username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Maria Angela Carosia

in archivio dal 09 dic 2011

13 marzo 1965, Genova - Italia

mi descrivo così:
Scrivo in diversi siti, e sono in cinque antologie. Ho scoperto di amare la scrittura qualche anno fa, da allora non riesco più a smettere, questa passione mi ha davvero travolta. È uscito il mio primo libro, "Il sole s'affacciava"e un'altra vita. Entrambi vendita online

10 aprile alle ore 17:09

Meno dolorosa

Il racconto

Quando chiama insistentemente
obbligando qualcuno a ripetere più volte
quello che è già stato detto significa
che è in crisi
se si rifiuta di capirlo, o non lo capisce
i rapporti vanno interrotti e lo deve capire
Se insiste a procedere su quella strada
allora deve capire che se non cambia vita
resterà così con una certa agitazione addosso
che però, non ha il diritto  di addossarla sugli altri
Quando si da tanto fastidio anche se non si vuole essere
aiutati bisogna allontanarsi chiarendo alcune cose
che non si sopportano, con quelli, i quali, si ha a che fare
vivendoci insieme. Se non lo fa, continuerà, è facile
ad essere scontrosa, che poi la gente si allontana
ed è bruttissimo, per lei, innamorata della compagnia
Arrabbiarsi, sputare fuoco su tutti, rovina solamente
quello che si è costruito quindi meditare
per non fare scelte sbagliate. All'inizio chiunque
sembra bravo, innamorato perso, ma potrebbe fingere
perchè le piace comandare, sentirsi  vulnerabile
dimostrare di saper esercitare la sua forza, imporre il suo essere
maschio, forte e non debole. La vittima se vuole illudersi
senza ascoltare coloro che ci tengono ad aprirle gli occhi
ha il dovere di tenersi tutto per sè, pure i figli, debbono esserne
all'oscuro, perchè sono i primi, a non avere nessuna colpa
Cercare il pelo nell'uovo per non farsi dire te l'avevo detto
parlando di argomenti che non sono quelli i veri problemi
a far scaturire un malessere profondo, non serve nemmeno
a se stessa, ma di parlarne con uno specialista sì, se la fede
non basta, dopo ovviamente, trarre delle conclusioni
che aiutino a trovare una soluzione, meno dolorosa

NB: Riflessioni rivolte a persone che sono così

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti