username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Mariaberta Elefante

in archivio dal 29 nov 2005

11 aprile 1968, Cantù

segni particolari:
Amo scrivere e recitare

mi descrivo così:
Anima in ascolto... anima fuggente... mente pensante

12 marzo 2007

Prigione di ghiaccio

Prigione di ghiaccio
dove il tempo trascorre
mi dondola a volte
altre mi sbatte contro
quel freddo crudele
prigione di ghiaccio
il mio cuore è un fuoco
d'inverno che brucia nel petto
di gabbiano intrappolato
dal gelo
per un volo lontano ormai
oltre il mare oltre le nuvole
che non troverò
che non sarà mai mio…
Quello il mio volo... Che immagino
sono uccello ferito, vagabondo
e troppo impaurito agli occhi
del mondo…
Sbatto sul ghiaccio, ferisco
ogni volta le mie ali bianche
che a un tratto diventano
rosse...
Divento piccolo, mi chiudo su
me stesso e rimango in silenzio
nella mia prigione di ghiaccio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento