username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Mariacarmela Ribecco

in archivio dal 29 dic 2008

17 dicembre 1975, Ginosa (TA) - Italia

mi descrivo così:
Mariacarmela Ribecco is an Italian poet committed to human rights. She writes poems that tell stories related to countries like Iran, Afghanistan, Iraq, Somalia, Colombia, Yemen, Brazil, Cambodia, Ethiopia, Palestine and Chechnya.

01 febbraio 2010

I colori di Delara

Le immagini scorrono in un disegno,
sono le felicità nascoste di una donna in gabbia,
i brandelli persi nel vento caldo
che sfiorano i resti di una gioia in polvere.
Si svuota la piazza di una donna assente
per la condanna, un castigo in corpo.
Delara, l’illusione svuotata dal tempo,
bruciata dalla follia… costante, pungente.
Il capo è chino su un foglio bianco
“Spero che i colori mi restituiscano alla vita”.
Tutto tace all’alba, il telefono che squilla
“Stanno per impiccarmi adesso,
per favore aiutatemi, ditegli di non farlo!”
mentre il patibolo scalfisce il perdono
e il volto non accoglie più speranze.
Si perde l’ultimo respiro
… è il male che osserva tra le ombre.
Una mano accarezza la pelle ancora calda
… è la disperazione di una capinera.
I piedi si muovono nel vento, sospesi
… senza toccare più terra
… senza toccare più vita.

 

Opera dedicata a Delara Darabi, pittrice 23enne condannata al patibolo per la complicità in un omicidio commesso nel 2003, quando aveva 17 anni. È stata giustiziata nella prigione di Rasht, in Iran, nella mattina di venerdì 1° maggio 2009.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento