username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 20 giu 2012

Marilù Domenici

Alessandria della Rocca

elementi per pagina
  • Un passo, un balzo, un battito d’ali.

    Eccolo lì il mondo.
    Là sotto, piccolo, lontano.
    Eppure non mi ero mai sentito più vicino ad esso,
    più intimamente connesso.

    L’aria gelida mi sferzava il viso e
    mi rigenerava.
    Come una carezza che tutto schiariva,
    semplificava e sublimava.

    Ora appartengo al tutto.

    Io sono essenza e volo.
    Io sono terra e aria.
    Io sono cielo e mare.
    Io sono vento e sole.

    Una nube si lascia attraversare,
    così diversa dalle nubi che mi hanno attraversato.

    Stammi vicino amica aquila,
    che io possa sentire il tuo odore accanto;
    mi manca in questo momento l’odore dei miei cari,
    ma non il ricordo.

    Essi vivono in me e io vivrò in loro:
    per sempre.