username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Mario Telmi

in archivio dal 19 ago 2011

05 settembre 1979, Formia (LT)

08 ottobre 2011 alle ore 8:20

Come un tempo

La pioggia batteva forte,
su grondaie e moderni camignoli vorticosi;
mentre la città continuava a vivere,
in cielo battaglie atmosferiche si consumavano senza sosta.

Abbaglianti lampi,
rischiaravano cupi orizzonti
e fragorosi suoni boatosi
si liberavano nell’aria;
come note di orchestre
dirette da famelici diavoli tentatori.

Il desiderio ritorna bambino;
richiamando a se attenzioni morbose;
un tempo assuefazioni di animi erranti,
celati dietro momenti di vita passati.

E sguardi si perdono tra fiamme scoppiettanti,
distogliendo la mente da ogni remoto pensiero.
La mano scorre libera come un tempo;
un nuovo inizio,un felice ritorno.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento