username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marla Blu

in archivio dal 07 gen 2008

18 giugno 1988, Salerno (SA)

mi descrivo così:
"Poi piovve dentro a l'alta fantasia"

07 gennaio 2008

Abelardo

Hai rinunciato al piacere di esserci
una volta e un'altra ancora,
dicendo che non c'è tempo.

L'ascensore
come del resto le tue mani
ha un ritmo che sfrigola
e si ferma di botto.

Respira nel buio,
nel vuoto.

Il tutto si risolve l'indomani mattina
quando, sotto il sole cocente, arrivano i fiori.

 

Bussando alla porta, uno qualunque

 

Un bouquet di rose ora gialle, ora rosse
e tutto  poi si risolve in un nodo

 

che di fisso ha solo il cielo e la pupilla dell'occhio destro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento