username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 26 feb 2014

Martina Pace

26 gennaio 1988, Chieti - Italia
Segni particolari: Dott.ssa in Psicologia Clinica e della Salute, poetessa, potete acquistare l'antologia contenente le mie poesie su amazon qui al seguente link http://www.amazon.it/dp/B00GQIPS0C
Mi descrivo così: Martina Pace nasce in provincia di Chieti il 26 gennaio 1988, inizia sin da subito ad avvicinarsi alla poesia, spinta dall’innata esigenza e passione di trasferire i suoi pensieri tramite la scrittura cosicché restino indelebili.
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
  • 26 febbraio 2014 alle ore 1:11
    Respiri

    Respiro selvaggio, carezza rubata,
    sguardo fugace, tempo furtivo,
    ali di ragazza che cavalcano il cielo
    scavando un solco tra le grigie nubi.
    Angelo libero, rubami l'anima,
    strappami il petto e prendi il mio cuore,
    fuggi lontano e non riportarlo più indietro,
    questa mia vita ti appartiene,
    in questa notte di respiri stridenti,
    respiri che affogano nella nebbia,
    respiri che tagliano sorrisi, respiri,
    sono solo respiri, i miei e i tuoi.

     
  • 26 febbraio 2014 alle ore 1:09
    Donna

    Nessuno può donare il calore di una donna.
    Una donna è dolcezza, delicatezza,
    gentilezza, affetto, calore, amore, intimità,
    moglie, madre, figlia, sorella, amica.
    Una donna è una rosa in pieno inverno,
    una pioggia che rinfresca d'estate,
    un sole sempre acceso.
    Una donna è sana,
    forte e fragile ma non può ferire,
    non ha artigli né spine per poterlo fare,
    è un profumo che va sempre di moda.
    Una donna è un angelo in terra
    venuto per cambiare il mondo.

     
  • 26 febbraio 2014 alle ore 0:36
    Attimi

    L'amore nasce da una semplice amicizia,
    dal rispetto e dalla fedeltà,
    da un sorriso o da una semplice carezza,
    da un piccolo bacio a un bacio carnale.
    Ciò che passa sotto le vesti dell'anima
    non si spoglia mai,
    ciò che attraversa il cuore
    resta nel cuore eternamente.