username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Massimiliano Naimoli

in archivio dal 03 lug 2006

24 marzo 1978, Colleferro (RM)

segni particolari:
Troppo vivo per essere un poeta.

mi descrivo così:
Amo la liberta dei pensieri, molto meno la loro capacità di sfuggire alla memoria e quindi morire. Scrivere è il mio modo di condannarli a vivere.

05 luglio 2006

Uno solo

Vorrei due cuori,

con diverse latitudini

nel percepire

altri modi d’amare.

Li vorrei

per gli affetti più cari,

con l’idea di andare oltre

tutti i conflitti.

Non ne voglio nessuno

quando sono efferato,empio,

quando le ambiguità

diventano confusione.

Purtroppo ho un cuore solo,

senza partizioni,

incapace di riversare

ogni emozione.

Come un motore

destinato a fondere;

come una luce sempre accesa,

senza interruttore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento