username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Matteo Cammisa

in archivio dal 01 ago 2006

31 ottobre 1985, Lucca - Italia

13 aprile 2011 alle ore 20:46

PUBBLICO MODERNO

Quanta misera tristezza
nel vederti sorridente.
Quella musica d' idioti
ricoperti di commercio...
Non ti accorgi delle sorde
lunghe code di favori?!
Vedi solo ciò che chiede
la sapienza di un beota,
nato figlio di una troia,
sputa all'alto impositore!
Respirare il tuo frastuono
vomitato dalle labbra
di un paese fariseo
rende il corpo mio speranza 
morta cenere silente...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento