username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Maurizio Cortese

in archivio dal 27 ott 2009

12 marzo 1956, Verona

mi descrivo così:
Sono un uomo colpito dalla bellezza che lo sguardo coglie e la parola veicola, ma sono anche convinto che tale bellezza è un dono offerto e talvolta immeritato.

06 novembre 2009

La nota del silenzio

Se credi che il silenzio
sia un’assenza di suoni,
sia presenza del nulla,
sia dominio del buio,
sprofóndati negli abissi del cuore,
indaga la terra desolata della mente:
lì vibra umile una nota,
ripetuta ed insistente, 
che riecheggia da sempre,
che ti suggerisce amore,
che ti annoda al mistero.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento