username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

13 settembre 2016 alle ore 13:25

I giorni

Scivolano i giorni sul mondo
più o meno grati ai viventi
fino all'ultima meta dei destini
ed occhi impenetrabili hanno.

E' il tempo signore delle creature
ciclica rinascita di mille stagioni
solito a ricalcare i suoi passi
i nuovi arrivi ad accompagnare.

E' lieve ai nati il primo peso
l'amore giunge a sostenerli
con il vigore di salute e animo.

Allora il cuore ha azzurri i giorni
sfumanti ahimè davanti al grigio
col viola cupo dopo i tramonti.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento