username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

09 gennaio 2013 alle ore 17:36

La scala

Sognava la scala Giacobbe
e gli Angeli a percorrerla
su e giù incessantemente.

Questo sulla Terra avveniva
alla spiritualità tendente
e quindi del divino avvertita.

Non è dato oggi il sognare
sogni di sì bella sostanza
la scala in ostaggio del male.

E agli Angeli grave è la cura
di riuscire a proteggere
gli increduli dalla tenebra impura.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento