username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

11 febbraio 2013 alle ore 17:17

L'ozio

L'ozio inteso al modo antico
è tempo dedicato alla mente
per dare spazio al pensiero
sì che possa libero riflettere
irrobustirsi e avanzare.

Oh, questo è privilegio
da sempre di pochi
che temendo di perderlo
lo fan padre dei vizi
per le masse del mondo.

Così restano i pochi
che sui molti decidono
ed è l'ozio fra i mali
più nocivi additato.

Si consuma ignoranza
ci si adatta a servire
faticando la vita
nel progresso apparente.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento