username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Verde

in archivio dal 16 nov 2010

??/??/1950, Teramo

mi descrivo così:
Mi piace scrivere un po' di tutto: poesie, racconti e fare traduzioni di poeti francesi

16 novembre 2010

Delusione di un clown

Ho preso la matita e col cerone
il viso ho pasticciato da pagliaccio,
coscienza ho perso un dì di quel che faccio
perché ricalco l’orma del buffone.

Lo specchio guardo, ma non mi rifletto
mentre i colori spalmo da pittore.
La tela è un viso ed il pennello un cuore
che intingo nella cipria e nel rossetto.

La bocca grande, priva di sorriso,
a dondolare sopra l’altalena
mi porta con tristezza all’improvviso.

Immensa è diventata la mia pena,
la lacrima che scivola dal viso
più amaro rende adesso il retroscena…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento