username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Naida Santacruz

in archivio dal 02 apr 2009

22 aprile 1963, Napoli

13 ottobre 2011 alle ore 11:07

Nel silenzio della luna

Ti vedo sorridere
in questo giorno di festa
figlio mio,
guardando vecchie fotografie,
frammenti che ombreggiano
i tuoi anni infantili.
Nel silenzio della luna
vedo i nostri perché,
e avvolta nel bianco raggio luminoso
sussurro t’amo bambino mio,
ma nella stanza lo specchio
mi riporta il tuo viso,
il tuo sguardo di giovane
con quel magico desiderio
di vivere il vissuto
che ti è stato insegnato.
Di scoprire passo dopo passo
l’anima dominata dai
tuoi anni migliori,
dolci sensazioni di brividi sottili,
che cresce bruciando
le mie briglie di lacrime
…carezze  della sera
che rimangono sigillate
nel cuore di madre
insieme a tante parole
in stagioni  e stagioni,
al dolce suono dell’amore mio per te.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento