username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Naida Santacruz

in archivio dal 02 apr 2009

22 aprile 1963, Napoli

06 aprile 2009

Risvegliarmi all’alba (Pasqua)

Non si può far questo a te,
che illumini la mia vita,
anche se nessuna speranza
ricevo dai misteri del cuore.
E’ triste la mia dolce follia,
anima silenziosa, nostalgica
che ogni giorno mi dice "forza donna!"
Mi hai donato la luce
e se a volte io vedo l’oscurità,
non c’è cosa più bella
che veder la luna mandarmi sorrisi.
Da donna vorrei dedicarti un fiore,
al canto solitario del suono
che cammina sull’essenza dello spirito
per raggiungerti in quel sogno
che placa l’anima
per poi risvegliarmi all’alba
con la luce delle stelle e con te in cuore.
Grazie della vita, mio Signore!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento