username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nando Farro

in archivio dal 12 mag 2006

03 agosto 1979, Salerno

mi descrivo così:
Odio descrivermi.

25 gennaio 2007

Decisioni

Ho barba e capelli lunghi
E la decisione di cambiare vita
(che bussa ogni mattina alle 10.30)

 

Sul pavimento ci sono le orme e i capelli
Degli ultimi dieci clienti
E i pavimenti puzzano
Di lozioni andate a male.

 

Vecchi seduti su poltroncine di pelle
Sfogliano i volti del giornale del mattino
Fino al giorno in cui non vedono i propri figli.

 

Mi siedo... zzz... rasoio elettrico
Mani che odorano di mandorle
Le solite domande noiose.

 

Come va l’università?... zzz...
Suoni ancora di tanto in tanto? ... zzz...
E tuo padre?... zzz...

 

(Ci vado per questo dal mio barbiere
Per le sue domande noiose
Dette con tono tranquillo)

 

Bene... zzz
Sì... zzz
Bene... zzz

 

Divento più leggero
Prima la testa, poi il viso
Una metamorfosi inutile.

 

Mi specchio soddisfatto
Per farlo felice
Pago, ringrazio, saluto ed esco fuori.

 

C’è il sole e mi sembra tutto diverso da prima
Mi sento nuovo e sicuro
Nel mio dopobarba aromatico.

 

Tra un’ora, o forse anche di meno
Sarà esattamente la stessa merda
Ma ora mi sento nuovo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento