username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Natàlia Castaldi

in archivio dal 03 set 2008

13 gennaio 1971, Messina

mi descrivo così:
Su un piano diverso si muovono emozioni che non appartengono al mondo empirico. Per qualcuno la mia sfera emotiva appartiene al sogno, per altri è una forma di schizofrenia, per me sono solo io.

03 settembre 2008

Melograno

Non ho più miele,
né burro,
né dolci aromi da offrire
ora che disillusa
depongo brame e desideri
e tutte le mie armìgere lusinghe
ed osservo la tua nave
prendere il largo
e l’abbandono mi cinge
in soffocante disperazione
e si spengono le stelle,
lentamente,
ad una ad una...
mentre conto i semi di melograno
per raggiungere Persèfone
unica spème amica
in questo tormento

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento