username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicola Amistani

in archivio dal 14 giu 2006

22 maggio 1984, Trento - Italia

segni particolari:
Mi piacciono poesia, filosofia, musica, arte, sport e roccia.

08 febbraio 2007

Cristallo Nero

A furor di lacrime
La disperazione scrive
Luce dei miei occhi
Musa e poetessa
Raggi che nei tuoi occhi
Perdon di forza, martiri
Per speranze piene
Svuotate dalla realtà
Vai alchemica
componendo animi
veloci e intensi
come la luce
che mai
scalfir ti potrà.

Si fece suono
D'archetto
sulle corde di violino


Divenne pianoforte accordato
A dolore e tristezza


Ultimo spasmo fu
Canto umano
Morì soffocato
dal pianto suo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento