username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicola Amistani

in archivio dal 14 giu 2006

22 maggio 1984, Trento - Italia

segni particolari:
Mi piacciono poesia, filosofia, musica, arte, sport e roccia.

08 febbraio 2007

Fuori fa freddo

Seppi mettermi al fuoco
Apprezzarne la sua luce
Perdermi con il fumo
suo eco


Ma a lungo logorata
Quella maschera
Si spense...
... del tutto consumata


Cominciò il freddo vento
A sussurrare un lamento


Un lamento senza stento
Fu urlo disperato alla libertà
Da tempo bruciata nel fuoco
Correndo col fumo nel vento


Inizia a scender la neve
A coprir di bianco freddo
anche la calda cenere color neve


Non sapevo ove sostare
Non vedendo né inizio né fine
D'una distesa bianca di mare


Errando perdendomi senza ritorno
Trovo conforto nei miei stracci
Caldo abbraccio d'un freddo ricordo.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento