username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicola Amistani

in archivio dal 14 giu 2006

22 maggio 1984, Trento - Italia

segni particolari:
Mi piacciono poesia, filosofia, musica, arte, sport e roccia.

14 giugno 2006

Il cui lume

Caldo e austero taglia l'aria

Alla quale co' tempo verrà meno

 

Lingua dolce e fragile che per lievi sospiri

Temi la morte e con essi danzi

Lo stesso tormento

 

E lasci alla sua ansiosa voluttà

Il Poeta, nella sua insonne notte

 

Che nel lento tuo consumarti

Sai fermar il tempo suo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento