username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Noemi Leigh

in archivio dal 02 apr 2007

19 aprile 1981, Samoe Islands

mi descrivo così:
La mia vita è la mia arte... la mia musica il mio cielo... il mio mondo un urlo di disapprovazione.

02 aprile 2007

5 marzo 2007

Non occorre parola
atta ad esprimere
il modo in cui Vuoto e Tristezza
si nutrono dell'anima mia.
Assisto, giorno dopo giorno,
allo spettacolo della mia lenta agonia,
e non c'è salvezza.
Cerco una via di fuga,
mentre altre lacrime, ancora,
rigano il mio volto.

 

Ancora.

 

Ero convinta che sognare fosse giusto,
legittimo...
E per tutta la vita l'ho ritenuto fondamentale..
Finché, dopo aver vissuto il più grande sogno,
mi sono svegliata.
Ho fallito.
Ho raggiunto il traguardo.

 

Vivo nel labirinto di un limbo senza fine.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento