username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Pasquale Di Nitto

in archivio dal 23 nov 2009

19 gennaio 1973, Formia

segni particolari:
Giorgio Barberi Squarotti: 'Caro Di Nitto, il suo discorso d'amore è intenso e originale, al di là di tantissimi testi amorosi, antichi e moderni'

17 settembre 2010

All'orizzonte

Un’etica per la disperazione - la disperazione va vissuta
cosa si prova? voglio dire
calpestato e perso sulla propria coscienza madre


ogni pozzo di piazza è fonte ad artificio
ma se fossi partito non avrei viaggiato così a lungo


a cimento del cuore non giungo all’orizzonte
pesto lo stesso sentiero di sabbia venerando che rende virile
stuzzicare versi domestici
e camminare a lungo solo di notte


nella semplicità anestetica dei tramonti
a schiudere il mondo di là del mare
un solo limite e non dovrò che attendere
l’anima è il mio rischio ma se non persevero
nel cammino perirò.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento