username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Patrizia Chini

in archivio dal 14 mag 2011

Roma - Italia

mi descrivo così:
Scrivo racconti e poesie... passioni a cui ho potuto dedicarmi maggiormente da quando, smesso l’abito di maestra elementare, sono pensionata…. Amo anche il disegno, la pittura e la musica ma soprattutto i due nipotini con i quali gioco e a cui leggo favole.

08 novembre 2012 alle ore 23:28

Come un sirtaki

Mi piacerebbe scrivere
una ballata nuova
non dolce, d’amore
né aspra, di rancore.

Vorrei regalarvi
una ballata allegra
che parli del mare, del sole
di aurore e di tramonti

Sarei felice di cantarla
insieme a voi
uomini e donne
tutti in girotondo

con le braccia appoggiate
sulle spalle del vicino
al ritmo sostenuto
di un vecchio violino

come un sirtaki
dei nostri cugini
andare e tornare
con piedi veloci

guardarsi negli occhi
scoprirci il sorriso
che dai piedi è salito
per fermarsi nel cuore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento