username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Filtri di ricerca
  • Il racconto contiene la parola
  • Nome autore

Racconti

“Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli”
Emilio Salgari


I racconti dei nostri autori sono tutti raccolti qui.
Se vuoi inserire i tuoi racconti brevi in una pagina a te riservata, iscriviti ora e scopri come fare!

elementi per pagina
  • 16 maggio 2015 alle ore 10:38
    2010

    Come comincia: Congratulazioni a me e alle mie risate nonostante gli immancabili problemi, ai miei vaffanculo e al mio essere diretta. 
    Si, oggi voglio congratularmi per tutte le volte che ho pianto per amore, per essere stata sincera con gli ipocriti, per aver difeso i miei amici e le persone che amo, non mi pento di averlo fatto, bensì mi congratulo con me stessa perchè non seguirò mai la strada facile della convenienza. Congratulazioni alla mia voglia di rimanere me stessa e di non seguire la moda dei finti perbenisti o della massa dove non si finisce mai di incontrare gente falsa e opportunista, dove lo scopo principale è creare alleanze per ferire e distruggere le persone buone, io preferisco starmene con poche amiche e farmi due risate, semplicemente. Congratulazioni a me perchè ho scelto di non essere mai come la massa, non amo le vie facili quelle fatte di opportunismo e di interessi personali o quella dove il voler apparire va di moda e secondo alcune persone è la migliore, io stimo gli animi umili e altruisti. Io mi amo così come sono, una persona semplice e soprattutto onesta, leale e sincera.

  • 16 maggio 2015 alle ore 10:25
    2014

    Come comincia: Io non lo so come ho fatto a superare tutto questo dolore che ho subito e che mi stava mangiando viva. Mi ero davvero illusa che saremmo rimasti insieme per tutta la vita e che il mio vero amore fossi tu. Non riesco a capire da dove prendo prendo la forza, dopo tutte le volte che hai spezzato il mio cuore, che mi hai riempita di false speranze, per poi rivelarsi ennesime stronzate uscite dalla tua bocca. Vorrei rinfacciarti di tutte le volte che mi sono rinchiusa nella mia stanza a piangere, credevo che la mia vita non avesse senso, che l'amore fosse una grandissima cazzata, perchè tu non mi amavi come meritavo. Vorrei dirti che adesso mi sento invincibile e che non mi vieni più in mente come prima. Vorrei raccontarti di quell'uomo che mi ha portata a cena, che mi ha abbracciata, anche se non piaceva molto era comunque gentile con me e io ero triste, perchè quelli non erano i tuoi abbracci, non erano i tuoi sguardi e mi facevano sentire fuori luogo, quasi scomoda e quando sono tornata a casa ho pianto tutta la notte. Vorrei dirti che per me non esiste nient'altro di meglio al mondo che vada oltre questo amore anche se è doloroso, dove nessuno ormai crede più nella nostra storia, ma solo noi sappiamo che per essere felici, dobbiamo stare insieme. 

  • 16 maggio 2015 alle ore 10:22
    2014

    Come comincia: Io ce l'ho fatta, puoi leggerlo nei miei occhi, mi sento più bella adesso. Dopo aver versato troppe lacrime per lui, per la sofferenza che mi ha recato, ora mi ritrovo uno sguardo più vero e più limido. Questi stessi occhi hanno visto l'amore frantumarsi e hanno visto lui andar via con un'altra. Questi occhi appartengono a chi ha tanto amato e perso. Le mie mani non tremano più, le uso solo per spostarmi i capelli dagli occhi, per sfogliare le pagine di un libro. I miei piedi non sono più indecisi nel proseguire il cammino, ma sono pronti per avviarsi a seguire un nuovo amore, per mettersi in discussione, sono pronti ad inciampare un'altra volta nel grande labirinto dell'amore, sono pronti ad ascoltare nuove bugie. I miei piedi hanno saputo rialzarsi e oggi sanno dove dirigersi, hanno la forza di rincorrere i sogni a cui aspiro, adesso cammino senza paura. Le mie notti sono dolci, non più insonni come prima, ora vivo di speranza, sorrido, abbraccio le persone a cui voglio un mondo di bene. La mia vita è nelle mie mani, decido con la mia testa, tutto questo l'ho imparato dopo essermi persa e, credetemi, se vi dico che non è stato facile superare. Un amore che si perde non è mai facile. Decidere di ricominciare una nuova vita, non è mai facile. Oggi posso dire che ce l'ho fatta. Mi sento bellissima, mi sono vestita dei miei tanti sbagli, con la mia nuova forza e anche se ho perso l'amore, non ho perso la voglia di amare.

  • 16 maggio 2015 alle ore 10:16
    2010

    Come comincia: E' inutile calunniare o inventare balle per arricchire voi stessi e impoverire chi vi sta sulle palle. Pensate che coloro che vi stanno ad ascoltare siano stupidi? Vi sbagliate, siete solo dei presuntuosi nel sentirvi superiori agli altri e arroganti perchè giudicate. Quando aprite la bocca per diffamare, tutto quello che ottenete è rendervi piccoli, ridicoli e codardi. E' l'invidia che vi fa parlare, cazzo è il sedere che vi brucia a farvi rosicare, ogni tanto alzatelo dalla sedia e fate qualcosa di utile per la società, ma soprattutto andate a fanculo!

  • 16 maggio 2015 alle ore 10:11
    2014

    Come comincia: Sono sola in questa spiaggia, dove sto camminando lentamente. Le onde toccano i miei piedi, il vento mi scompiglia i capelli, il colore tenue del sole che sta tramontando, ombreggia il mio copro. Mi piace stare qui, vorrei rimanere per il resto della mia vita. Mi sono seduta sulla sabbia bagnata e ho scritto il tuo nome, il brusio del mare mi riporta indietro nel tempo e rievoca in me momenti vissuti insieme a te, forse i più belli della mia vita, proprio come questa passeggiata. Le onde cancellano il tuo nome, lo vedo scomparire onda dopo onda. A poco a poco è cancellato per sempre, proprio come hai fatto tu, lasciandomi in balia di un cuore spezzato, senza amore, abbandonato. Mi sento come la sabbia secca, senza valore, senza felicità. Intanto continuo a camminare e scrivo il tuo nome ovunque, ma si cancella sempre, come se provasse fastidio. Forse è la vita che mi sta dicendo che devo lasciarti andare, che non mi appartieni più ormai. Il mio cuore adesso è vuoto perchè ha riempito il tuo, perchè ti amo e non lo meriti. Io resto qui, come se stessi ad aspettarti, nonostante i miei lividi, le mie ferite profonde, sappi che ci sarò sempre.

  • 16 maggio 2015 alle ore 10:09
    2014

    Come comincia: Non sono una top model, ma posso dire di essere me stessa, non mi importa se c'è chi non mi sopporta, ognuno è libero di andare via dalla mia vita. Non sono una persona maleducata a meno che mi stai sul cazzo e hai problemi con me. Vado d'accordo con molte persone, anzi con quasi tutti, io non giudico mai un libro dalla copertina. Non mi interessa chi tu sia, mi importa conquistare là fuori la fiducia delle persone, essere dolce con chi lo merita, ma se mi tradiscono, perdono la mia fiducia e una volta persa non la ridarò, sbaglierò? Me ne frego! Ognuno è perfetto a modo suo.

     

  • 15 maggio 2015 alle ore 13:45
    .

    Come comincia: Anche noi, come le altre persone, cambiamo, anzi, siamo le prime a farlo. Anche noi deludiamo, feriamo gli amici, involontariamente o no, lo facciamo. Spesso per egoismo lasciamo gli amici dietro di noi, perchè imbocchiamo altre strade fatte di persone che poi ci lasciano e se ne vanno. E' inutile incolpare gli altri e descriverli nel peggiore dei modi, prima di lamentarci e di dire quante persone orrende hanno attraversato la nostra vita, guardiamoci dentro e vediamo se siamo perfetti così come spesso ci descriviamo. Tutti abbiamo ferito qualcuno, siamo stati egoisti nei confronti di chi aveva bisogno di noi. Tutti sbagliamo, non è una novità. Nessuno è capace di perdonare perchè nessuno è capace di mettersi nei panni degli altri.

     

  • 15 maggio 2015 alle ore 12:31
    2011

    Come comincia: Io sto bene con le persone semplici come me. Non trovo una spiegazione logica e razionale per poterlo spiegare, ma è come se mi chiamassero. Mi piace chi mi chiama con dei diminutivi, chi mi regala sorrisi quando abbasso lo sguardo e chi capisce al volo quando è il momento buono per non parlarmi. Sono persone semplici al tempo stesso grandi dentro. Io con questi Amici sto bene, sono persone che sento mie e sono in un certo senso gelosa perché ho paura che, da un giorno all’altro, non le veda più.

  • 13 maggio 2015 alle ore 15:35
    14 ottobre 2014

    Come comincia: Buonanotte ai dispiaceri, quelli che ti fanno star male, che ti fanno urlare dentro anche di notte, quelli che li senti bruciare sulla pelle, perchè scottano. A chi si sta facendo forza stringendo i denti perchè sa che questo periodo di merda passerà. Buonanotte a chi ha deciso di non affezionarsi più per evitare di farsi male, per proteggersi. Buonanotte a chi si sta costruendo un muro di difesa, uno scudo per sfuggire dai drammi della vita. A chi aspetta momenti migliori, a chi ha deciso di ricominciare tra un dispiacere e l'altro. A chi sa di amare tanto chi non merita e sa che presto o tardi con il passare del tempo, si libererà. Buonanotte a chi manca l'abbraccio della persona che ama e a chi si accontenta delle proprie braccia perchè adesso sente che siano sufficienti solo quelle per trarre la forza di cui ha bisogno.

     

  • 13 maggio 2015 alle ore 15:29
    2011

    Come comincia: Quando una storia d'amore finisce, ci si sente incredibilmente soli e smarriti e allora per ricominciare è necessario trovare un modo, per colmare il vuoto. E' giusto cominciare con le persone a cui si vuole bene, e' importante capire che "esisti ancora" perchè la persona che ami e che hai perso non è piu' lì con te. Abbraccia sempre, abbraccia l'amica del cuore, la tua mamma, la tua nonna, una conoscenza di vecchia data, un peluche, abbraccia chi ti vuole bene.
    Le tue braccia da sole contro quel dolore non possono farcela!

  • 13 maggio 2015 alle ore 15:25
    15 ottobre 2014

    Come comincia: Spesso mi isolo nella mia stanza, leggo qualcosa, oppure ascolto musica ed ecco che affiorano spontaneamente i ricordi. Sono più forti di me riescono a sconfiggermi in questa battaglia, più tento di mandarli via e più si presentano alla mente. La solitudine, mi fa sentire stupida e spesso mi odio per aver creduto alle sue parole pur sapendo che non avrei dovuto. Però sono stata coraggiosa perchè un'altra al posto mio se ne sarebbe andata via e lo avrebbe lasciato prima uno stronzo come lui, mentre io no, ho preferito restare e vedere che razza di finale avrebbe avuto questa sceneggiata. Nonostante ho vissuto la fine, sono riuscita a sopravvivere ad essa, anche se attorno a me, ancora oggi vedo tanto dolore e tanta distruzione, sono certa che dal dolore nascerà la gioia e dalla distruzione rinascerò meglio di prima, io non demordo.

  • 13 maggio 2015 alle ore 15:12
    2012

    Come comincia: Il tuo silenzio? Regalalo a chi ha orecchie, ma non vuole ascoltare. La tua indifferenza? Riservala a chi non usa il cervello per capire e non ha un cuore capace di amare. Le soddisfazioni più grandi? Arriveranno e tu quel giorno sorriderai di fronte a chi mentendo spudoratamente voleva danneggiarti, forse capiranno che tu a differenza loro, sei capace di ascoltare gli amici, di capire chi è in difficoltà e con il tuo carattere amorevole sei stato/a capace di mantenere i bei rapporti con le persone vere, a differenza loro che vivono di rabbia, di falsità e di cattiveria, chiusi nel guscio della solitudine!

  • 13 maggio 2015 alle ore 14:30
    2011

    Come comincia: Tutti che parlano di amore perfetto. L'amore sta nell'imperfezione, nei mille difetti, in chi ti chiede scusa, nei ti amo, nell'abbraccio, in una carezza dopo uno schiaffo, nel bacio dopo essersi detti mille parolacce per rabbia. Nei momenti di orgoglio in cui gli dici vaffanculo, stronzo, non ti voglio vedere mai più. L'amore lo trovi nei mi manchi, nelle braccia che ti stringono sperando che qualcosa cambi. Io credo nel ti amo espresso negli occhi, scritto su un foglio di carta conservato in un cassetto, nella gelosia, nella mano che ti asciuga le lacrime.

  • 13 maggio 2015 alle ore 14:28
    2010

    Come comincia: Sappiamo quello che vogliamo: abbracci affettuosi, baci, comprensione, piccoli gesti a volte solitudine. Per andare avanti abbiamo anche bisogno di fotografie, quegli scatti di quello che siamo diventati sin da quando eravamo bambini. Abbiamo bisogno di amore perché una persona senza amore è nulla. Abbiamo bisogno degli altri, delle loro attenzioni, di qualsiasi cosa che ci faccia stare bene. Di sguardi dolci, di carezze che sfiorano la pelle facendo venire i brividi, di sorrisi, di cene romantiche, di profumi familiari, di musica, di passeggiate al parco.

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:55
    19 ottobre 2014

    Come comincia: Buonanotte ai tanti punti interrogativi che abbiamo nella testa, alle domande che ci poniamo continuamente e non troviamo risposta. A chi non si da pace, a chi cerca le risposte notte e giorno, in ogni dove, a chi vorrebbe farle alla persona che ama e che ha deciso di andare via. Buonanotte a chi ha bisogno di consolarsi, a chi non trova una soluzione, a chi non sa se arriverà mai quella risposta attesa da molto tempo. Buonanotte a chi di cercare risposte ha rinunciato da un bel pezzo e ha deciso di mandare tutto a fanculo. Buonanotte a chi si accontenterebbe di trovare la risposta in un abbraccio e non nelle parole. Buonanotte mondo.... baci... a domani!

     

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:54
    20 ottobre 2014

    Come comincia:  delusa, di dare fiducia e di essere tradita, paura di tenerci davvero molto ad un'altra persona e di essere lasciata. A dire il vero sei stufa, vero? Stufa di fingere che vada tutto bene, di sorridere davanti a tutti, di non far capire a nessuno che dentro stai per crollare. Sei stufa di affezionarti e di perdere le persone a cui vuoi un mondo di bene, stufa di credere e di innamorarti della persona sbagliata. Stufa di ascoltare le solite bugie, le solite canzoni che ti riportano a lui. Sei stufa già a prima mattina quando ti svegli e sai che devi affrontare un'altra giornata di merda, sei stufa di non sentirti felice, stufa di aspettare qualcuno che non si farà sentire. Sei stufa perchè non è mai il momento giusto per te. Semplicemente sei stufa della vita che stai vivendo, ma non per questo ti abbatti, sei forte amica, sai?. Sei forte perchè, ciononostante tu sorridi, affronti i problemi a testa alta, perchè credi che un giorno le cose cambieranno anche per te. Sei forte perchè speri ancora nonostante il dolore e la cocente batosta, sogni un mondo migliore fatto di persone migliori e fai bene, perchè un giorno arriverà il tuo momento, quello dove anche tu sarai felice. Non smettere mai di sperare e di sorridere, ok?

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:51
    20 ottobre 2014

    Come comincia: ore. Buonanotte a chi non smette di lottare, a chi sta mettendo da parte l'orgoglio, a chi non è in pace con se stesso/a. Buonanotte a chi sta abbracciando un peluche, a chi non vuole più sprecare tempo ed energie inutilmente per chi non capisce o per chi fa finta di non capire. A chi ce la sta mettendo tutta, a chi non rimpiange nulla, a chi ha trovato una soluzione e a desso sa cosa fare. A chi si ostina a non capire. Buonanotte a chi sorride e ironizza su se stesso/a, ma dentro solo lei/lui sa cosa ha. Buonanotte a chi ha smesso di sorridere!

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:50
    20 ottobre 2014

    Come comincia: Mentre leggerai questo, rifletti. Rifletti su quello che voglio farti capire. Ti trovi in un'età in cui sei abbastanza giovane e hai bisogno di vivere la vita serenamente e sei abbastanza adulta/o per capire che arrabbiarsi con le persone è da stupidi. Siamo esseri umani non siamo perfetti, nessuno lo è, tutti sbagliamo, non è giusto perdere gli amici per orgoglio o per delle sciocchezze, dimentica quello che ti hanno fatto, un giorno anche tu potresti sbagliare nei confronti di qualcuno e pensa che brutto se chiedessi scusa e non ti perdonassero.

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:39
    21 ottobre 2014

    Come comincia: Quanta strada, quante lacrime e quanto dolore ho dovuto percorrere per arrivare ad essere ciò che sono oggi. Non rimpiango nulla, perchè ogni cosa fatta mi ha insegnato davvero qualcosa, se in passato ho amato chi non meritava e se ho ricevuto ingiustizie e i torti da gentaglia infame, invidiosa e cattiva, ha solo fatto in modo da rafforzare me stessa e ha fatto di me la stronza che sono oggi, devo dire grazie a tutto quello che ho vissuto e devo ringraziare gli infami. Ben venga il mio essere stronza perchè ho capito che tutto serve nella vita, anche questo serve per andare avanti!

     

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:33
    23 ottobre 2014

    Come comincia: Mentirei se ti dicessi che l'amore è sufficiente per vivere. Non è così. L'amore rende la vita più bella. Se devo parlare dell'amore, parlerò di te, perchè tu sei amore per me. Vorrei migliorare per te, ma sono me stessa e il più delle volte questo non basta. Ti chiedo scusa, perchè io non ti voglio semplicemente bene, io ti amo proprio nel vero senso del termine. Se esistessero infiniti modi per dirti "Ti amo" in tutte le lingue, io le imparerei tutti per te.

  • 13 maggio 2015 alle ore 13:31
    23 ottobre 2014

    Come comincia: Cammino velocemente da sola sul bordo di una strada. Agli occhi della gente potrei sembrare una che fugge perchè inseguita. Ho gli occhi stanchi dal pianto, il cuore tormentato dalla gelosia e la mente con la voglia di sognare. Mi sforzo di guardare attorno a me, è come se mi vergognassi, come se non mi sentissi me stessa pur essendo in mezzo a tanta gente. E' come se mi sentissi sconfitta ancor prima di cominciare. Alzo lo sguardo e mi sembra di vederti, sento quasi il tuo profumo librarsi nell'aria. No, non sei tu. Incrociando quel ragazzo un brivido ha percorso la mia pelle, simile a un fremito di gioia. Non sei tu ed io quasi pretendevo che mi salutassi. Ho un nodo alla gola, vorrei urlare, tossisco, mi volto a guardare il ragazzo che ti somiglia, ma era di spalle che si volteggiava sul marciapiede, con garbo. Intanto proseguo, senza capire dove sto andando, sbatto contro una signora. Ma perchè mi fai ancora questo effetto?

  • 13 maggio 2015 alle ore 12:47
    23 ottobre 2014

    Come comincia: Un vero uomo non si innamora delle forme di una donna, perchè sa che con il passare tempo esse andranno a farsi fottere. Un uomo, piuttosto si innamora del sorriso di una donna, dei suoi abbracci, delle attenzioni che gli regala giorno dopo giorno. Un vero uomo sa inebriarsi delle sensazioni che la sua donna emana dalla sua pelle, dal suo modo di fare, sa cogliere la sua vera essenza anche dalle imperfezioni, scava dentro la sua anima arrivando dritto al suo cuore, perchè sa che tutto questo lo troverà sempre, non svanirà e il tempo non riuscirà a consumare.

     

  • 13 maggio 2015 alle ore 12:32
    24 ottobre 2014

    Come comincia: Le persone non smettono di sorprendermi. Quando meno me lo aspetto arriva sempre qualcuno a pugnalarmi alle spalle e ci resto male, sono qui a sentire un vuoto dentro, dove il dispiacere prende il sopravvento che mi martella la testa. Tutto appare chiaro fingevano di volermi bene, per questo trovavano sempre scuse del cazzo pur di non aiutarmi quando avevo bisogno di loro, erano tante prese per il culo quei ti voglio bene che pronunciavano. Ed io ero li a credere come una grande cogliona a ciò che mi veniva detto.

  • 13 maggio 2015 alle ore 12:27
    24 ottobre 2014

    Come comincia: Questa è l'ennesima lacrima che scorre sul mio volto, forse cerca di dirmi addio. Io la ignoro perchè sono consapevole che resterà ancora per lungo tempo con me. Mi manca il mio passato, tanto da fare schifo. Mi mancano le mie risate, i miei sorrisi che, adesso non li sta vedendo più nessuno ormai, non pensavo che sarebbe andata a finire così, tuttavia non posso cambiare le cose, è troppo tardi per rimediare e non posso tornare indietro, devo solo vivere la mia vita così come sta andando, a piangere sul mio letto, lui sa come mi sento e vede le mie lacrime che scorrono sulla mia pelle. Non riesco a dormire, ho sempre paura, ma non so di cosa, tutto quello che desidero per me è essere felice, ma forse, non è questo, il periodo giusto per esserlo. Il tempo passa e mi domando: "Ma quando sarò felice, quando cazzo toccherà a me?" è difficile rispondere e intanto ogni giorno che passa mi sento sempre più sola.

  • 13 maggio 2015 alle ore 11:47
    24 ottobre 2014

    Come comincia: Buonanotte ai sognatori come me e a quelli che stanotte,prima di andare a dormire,ancora una volta 
    guarderanno il cielo e osservando quella stella penseranno ad una persona speciale.
    Buonanotte a voi.