username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Raffaela Ruju

in archivio dal 03 mag 2006

28 febbraio 1960, Tissi (SS) - Italia

08 maggio 2006

Tempesta in evasione

Sì è alzato il velo.

Sulle montagne dell'ego
ho consumato le mie unghie

Il fumo di me stessa

Resta oltre la siepe
di un respiro all'ingiù.

Oltre il sorriso

Sto trapassando l'aria
di vino fritto prigioniero.

Rumore di cristallo sopra i muri.

Maschera senza peso
lo specchio arde nei silenzi.

Luce improvvisa penetra.

Ora il procedere lieve
si nutre di quiete.

Dimentica la tempesta, evade.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento