username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Raffaele Cozzolino

in archivio dal 08 feb 2011

06 settembre 1983, Napoli - Italia

08 febbraio 2011 alle ore 17:50

Come ombre alla luce del sole

Guardo un albero e la sua ombra,
guardo il vento deformarla,
qualche foglia vola via
una in particolare mi trattiene
non posso far altro che guardare.
Mentre scende non ha ombre,
un soffio di vento
in meravigliose capriole
sale e scende.
Scende cullata dal vento
dolce si posa s'un mucchio di foglie
dolce si ritrova con le altre.

Commenti
  • Katia Guido sono parole che sembrano musica... è bellissima.

    10 febbraio 2011 alle ore 16:06


Accedi o registrati per lasciare un commento