username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Red koldowski

in archivio dal 14 ott 2008

17 aprile 1968, Genova - Italia

mi descrivo così:
Non importa dove e quanto sono nato, dove vivo, cosa sogno…
Io nasco, vivo e muoio scivolando sopra ogni mio verso, appeso alle 
costole d’un sogno, in equilibrio fra le pagine aperte dell’universo.

23 settembre 2009

Pensieri nell'aria

Sul ciglio della strada
I miei passi seguono l'ombra sul marciapiede.
Cerco mio padre, si è perso fra l'intenzione e l'egoismo.
Nel groviglio dell'indifferenza mia madre grida troppo forte
Il suo dolore per essere udita, la sua pettinatura passa inosservata sui fianchi della vita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento