username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Roberta Canu

in archivio dal 09 gen 2012

17 marzo 1992, Sassari

09 gennaio 2012 alle ore 1:16

Capitano

E guardi che succede capitano:
si rianimano le spoglie sponde
d'innaturale bellezza. Guardi!
Lampi rubini aldilà del cielo
invitano gli oceani ad infrangersi
contro i bordi del mondo. Il cobalto!
Scintille luminose sprigionate
dall'ardore marino ch'avanza.
Non sente anche lei il suon dell'abbandono
sovrastato da ben più mesto inno?
Non sono campane, ne quel pallore
di luna un tenue appiglio di luce
alla vita che si innabissa, sente?
La sventura non è che un dono:
se s'intessono meravigliose
trame come queste, qual destino!
Agli eroi più grandi è stato concesso
il prezioso dono della morte
perchè è l'assenza ad alimentar
nel presente il glorioso ricordo.
Non abbia timor se barca cigola,
inizi a tremar se pace non giunge.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento