username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Roberto Bani

in archivio dal 28 dic 2005

08 giugno 1960, Torino

segni particolari:
N.N.

mi descrivo così:
Potrei dire solo cose belle di me e alla fine scriverei che sono modesto!

14 febbraio 2006

L'ultima ombra

Le labbra appoggiano sul ghiaccio.

Sulla schiena mille anni amari,

abbandoni  abbracciati  agli occhi.

I visi del tempo sorridono 

ad antichi padri,

figli dell’ulivo,

con la corteccia sfregiata dai sogni,

dove battono muti

cuori di ossidiana

che il calore ha lasciato scorrere

dentro mari di stanchezza.

 

Lontane madri,

figlie della pazienza,

tra il profumo di lunghi silenzi

e quotidiane bugie,

non lasciano più orme sulla terra.

Il lento dolore della nuova vita

strazia per sempre le carni

lega per sempre il sangue.

L’ultima ombra.

L’ultimo caldo bacio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento