username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Roberto Fusco

in archivio dal 27 gen 2012

28 marzo 1965, Maruggio (TA) - Italia

mi descrivo così:
Sono professore di filosofia,  ma la "prassi" educativa mi permette di vivere

02 marzo 2012 alle ore 8:48

Identikit del politico

Da bambino il suo gioco erano altri bambini

figlio di genitori localmente mossi e dalle fauci smisurate

non ha avuto altro padre all'infuori di sua madre

al punto zero della sua intenzione le ragioni del cuore dichiarano bancarotta.

Il profilo mostra un ragazzo che non si dà a vedere, ama i sotterfugi

quoziente d'intelligenza indefinito perchè più che rispondere fa domande

è sempre nel posto sbagliato e fuori tempo massimo ma a tempo con lo spirito del mondo

che è sempre anacronistico

il suo primo amore è di quelli non corrisposti

la sua prima erezione è una ferita al suo narcisismo

per ovviare all'inconveniente dell'impulso che non ama il comando

butta via il bambino e l'acqua sporca

nell'età della ragione è già vecchio per dirsi giovane e troppo coglione per non sentirsi di troppo

ma la dedizione all'utilitario principio di corruzione è il suo asso nella manica

propiziamente tutte le strade conducono a sodoma e non c'è cristo che tenga

ecco l'uomo di volta in volta unto e untuoso, colluso e occulto, al di sopra della legge e becchino dei diritti

all'occorrenza impoliticamente corretto

idolo incarnato per massaie in carriera, icona da latrina per potenti  fai-da-te

videocrate e pornocrate nella tarda età

vecchio torna a casa,

si siede nel cono d'ombra

nell'unico istante in cui le sue ombre si diradano.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento