username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rossana Hermes

in archivio dal 09 dic 2005

13 settembre 1963, Vercelli

10 dicembre 2005

Il senno dorme in granuli di polvere

Immobile la mia pelle
mi vibra addosso.
Un raggio pennella di buio
l’essenza del silenzio.

È così che l’ inerzia riflette
la mia sagoma
negli sguardi dell’invisibile.

La mia steppa diviene
soffice marmo
ove ritaglio nel freddo
il dolce canto di una fine.

Oh se potessi spogliarmi
dalle mie inquietudini,
non diverrei forse io
nuda di smanie,
tela traforata
da chiodi estirpati?

Il senno dorme
In granuli di polvere,
rispolverare pareti
di un cielo d’argilla
e’solo utopia.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento