username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Salvatore Castaldo

in archivio dal 27 apr 2011

09 ottobre 1961, Napoli - Italia

mi descrivo così:
Ricercatore

06 luglio 2011 alle ore 18:35

Tu sai

Tu sai tutto di me,
lo sai dentro.
Ho spalancato le finestre del mio cuore
alla vista della tuo terzo occhio.
Ci siamo fatti male camminando con le anime scalze
sui sentieri d'ossidiana poi,
bruciati al sole cocente del Sud.
Microlesioni dell’io che generano continui tzunami
che vanno da parete a parete
nelle latitudini interne.
Onde immense di fanghi e detriti,
lame, vetri e scarti d’acciaio.
Ciò nonostante produciamo profumi
e fiori unici al Mondo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento