username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Salvatore Messina

in archivio dal 07 dic 2005

06 agosto 1939, Catania

segni particolari:
Un neo sotto la pianta del piede sinistro e una moglie.

mi descrivo così:
Dolce e selvaggio quanto basta e viceversa.

09 ottobre 2006

Ascoltami ragazzo

Ascoltami ragazzo
tu che nel cuore porti caramelle
il sorriso di tua madre i sacramenti
il cielo variopinto a tutte l'ore
i sogni tuoi di latte
e dell'amore
sappi
in confidenza
le infamie della gente
quelle degli amici
e di tuo padre

sai


ascoltami ragazzo
evadi l'oratorio degli stupri
dove i santi fan promesse
con in mano cose buone
da ubriacare
eppoi
quei consigli consegnati
benedetti
 
sai
 
ascoltami ragazzo
svolta di corsa l'angolo
vai dove ti assiste dio
fai la cosa giusta
 
e vai a puttane

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento