username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Salvatore Messina

in archivio dal 07 dic 2005

06 agosto 1939, Catania

segni particolari:
Un neo sotto la pianta del piede sinistro e una moglie.

mi descrivo così:
Dolce e selvaggio quanto basta e viceversa.

09 ottobre 2006

stringimi

Stringimi
tu che di latte
hai le braccia e
labbra di carne
in fiore

stringimi forte
come il nido al ramo
o al petto il figlio

stringimi

fai del soffitto
un pane da scaldare
eppoi ancora sempre
lasciami scalciare
e non volermene
se da puledro
mi sei carne.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento