username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Sandro Spallino

in archivio dal 19 mag 2008

13 ottobre 1971, Ribera

mi descrivo così:
Poeta immaginifico

04 luglio 2008

Azzurra

Sei la goccia di
rugiada vacillante
che il sole ammira
e forgia in brillante,
sei quella luna che si adagia
sul miglio verde e
musica rende.
Il mattino è la parte
più bella di un giorno,
lo regalo a te tutto
questo sole, in un
vassoio d’oro
d’amore e fontane
parole.
Qui
per tua assenza
scorre lacrima e sangue,
muore la vite, la divinità,
l’uccello piange.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento